Monastero Esarchico di Santa Maria di Grottaferrata - Monaci Basiliani

Corso del Popolo, 128 - 00046 Grottaferrata (RM) - Tel. (0039) 06.9459.309 - Fax (+039) 06.9456.734

Ελληνικά English Français Deutsch Brasil Русский
  • Veduta panoramica
  • Portale d'ingresso
  • Tratto delle mura roveriane
  • La Basilica di S. Maria
  • Mosaico bizantino
  • Arco trionfale
  • Criptoportico
  • La fortezza di notte
Veduta panoramica1 Portale d'ingresso2 Tratto delle mura roveriane3 La Basilica di S. Maria4 Mosaico bizantino5 Arco trionfale6 Criptoportico7 La fortezza di notte8
AGENDA 2017 - Eventi permanenti

Questa pagina, di solito aggiornata mensilmente, propone una rassegna degli eventi più significativi riguardanti la vita, l'aspetto vocazionale e le attività della nostra comunità monastica.

PROSSIMI TRASCORSI -> PERMANENTI VOCAZIONALI
   
SEMPRE In occasione della festa di San Nilo del 2011, la comunità monastica di Grottaferrata ha pubblicato un nuovo opuscolo contenente alcune meditazioni sulla vita del santo fondatore, dal titolo "Applico a me tutta la Scrittura". La Parola di Dio nella vita di San Nilo il Giovane, disponibile presso il negozietto di articoli religiosi antistante la basilica dell’abbazia.
SEMPRE La Beatissima Madre di DioSUORE DELLA PAMMAKÀRISTOS THEOTÒKOS: IL RITO BIZANTINO-GRECO IN AZIONE
La congregazione religiosa di rito Bizantino-Greco della Pammakàristos Theotòkos (in italiano Beatissima Madre di Dio) fu fondata nel 1920 a Costantinopoli da Mons. Giorgio Calavassy, vescovo di Theodoroupoli. Nel 1922 si trasferì ad Atene, ove si stabilì definitivamente. Lo scopo della congregazione è la santificazione delle religiose attraverso la preghiera ininterrotta, l’esercizio delle virtù, l’osservanza fedele ai voti religiosi e il contributo attivo dei suoi membri alla missione della Santa Madre Chiesa, sotto la guida del vescovo locale, attraverso l’attività apostolica educativa, culturale e umanitaria. Per la realizzazione di tale scopo le suore si dedicano allo studio della Sacra Scrittura, della storia ecclesiastica e dell’insegnamento dei Padri della Chiesa. Partecipando alle sacre ufficiature e principalmente alla celebrazione della Divina Liturgia le suore pregano per l’unione dei cristiani e fanno uso di tutti i mezzi adatti alla promozione dell’Unità delle Chiese. La congregazione della Pammakàristos Theotòkos desidera sempre operare sotto lo spirito dell'ardente desiderio e preghiera di Gesù espressa nell’ultima cena «Padre, affinché siano una cosa sola» (Gv 17,21), avendo come ideale e specifica missione la realizzazione della piena unione della Chiese.
La comunità monasticaNella periferia di Atene, presso la sede della Casa Generalizia è in funzione un centro spirituale con il fine di fornire occasioni di raccoglimento e di preghiera come pure di meditazione e di approfondimento della Parola di Dio a tutti coloro che lo desiderano. A parte gli impegni spirituali, le religiose hanno attività sociali come l’ospedale della Divina Provvidenza “Pammakàristos” per la cura degli ammalati; la fondazione per il bambino “Pammakàristos” per l’educazione dei bambini con particolari bisogni; il focolare della Divina Provvidenza per la formazione, il sostentamento e l’ausilio delle giovani studentesse e lavoratrici; il centro Charitas per l’aiuto sussidiario alle famiglie povere e di immigrati. Tutta l’attività pastorale viene da sempre svolta con autentico spirito di sacrificio e di offerta secondo le parole dell’Apostolo Paolo «mi sono fatto tutto a tutti, per salvare ad ogni costo qualcuno... affinché Dio sia Tutto in tutti» (1Cor 9,22 ~ 15,28).

Le giovani che sentono l’invito a seguire più intimamente Gesù Divin Maestro e desiderino fare esperienza di vita religiosa nel rito bizantino-greco e nella spiritualità orientale, possono rivolgersi a:

Madre Irene M.P.
Monastero della Pammakàristos Theotòkos
Odos Strofiliou, 42 - 14561 KIFISSIÀ (Grecia)
Telefono: 0030 210 8078674
Fax: 0030 210 8074165
E-mail: impammakaristos@yahoo.gr
SEMPRE USPENSKIJ: UN MONASTERO RUSSO CATTOLICO A ROMA
Il Monastero Russo della Dormizione (in russo Uspenskij) della SS. Madre di Dio è stato fondato nel 1957, per interessamento della Congregazione per le Chiese orientali. Alla base della sua istituzione ci sono i più grandi personaggi della storia moderna della Chiesa di Roma: il cardinale Tisserant, il cardinale Coussa, Papa Pio XII e Papa Giovanni XXIII. Il cenobio è dedicato alla Dormizione ed Assunzione al cielo della Beatissima Madre di Dio, la cui icona primeggia a sinistra della porta nord dell’iconostasi, situata nella cappella.
Scopo del Monastero è la vita contemplativa e liturgica; le monache infatti si dedicano alla preghiera, all’ascesi, all’iconografia, alla preparazione dei paramenti sacri e alla diffusione della spiritualità bizantina attraverso la pubblicazione di testi e libri.
Questo monastero o partheneion, in termini più esatti, ha il fine di riunire pie donne che - come precisa il Prologo delle loro Regole Ascetiche - “si consacrino a Dio sia con l’orazione sia con la pratica delle virtù, incessantemente e con ogni sforzo impetrino la clemenza di Dio per i popoli della Russia”. Pertanto questa comunità non nasce affatto per ridisegnare un’esperienza uniate con finalità di proselitismo, bensì come un luogo di orazione, di spiritualità bizantina, in cui monache possano conseguire la perfezione evangelica ed adempiere all’esortazione mariana di Fatima di pregare per la Russia.
La vita monastica qui vissuta è secondo la venerabile tradizione del monachesimo orientale di rito bizantino e di lingua slava. La vita delle religiose è interamente scandita dalla preghiera (personale e comunitaria) e dal lavoro di ciascuna sorella. Attraverso la fedeltà alla loro vocazione garantiscono al contempo una forte testimonianza della cattolicità della Chiesa ed anche un richiamo verso l’unità dei cristiani. Le monache infatti scongiurano dallo Spirito di Verità il dono dell’unità delle Chiese, soprattutto tra Cattolici ed Ortodossi, affinché si faccia “un solo Ovile ed un solo Pastore” (Gv 10,16).
Il Monastero è dotato di un Typikòn asceticum (Regole Ascetiche) e di un Typikòn ktitoricum (Norme e Costituzioni), l’uno redatto sullo schema tradizionale dei monasteri russi, l’altro in base al diritto canonico orientale; approvati entrambi dalla Santa Sede Apostolica nel 1958. Il 10 lugl 1959 Papa Giovanni XXIII rese il monastero di diritto pontificio, ammettendo le religiose ai voti solenni.

Le monache russe dell’Uspenskij sono liete di accogliere delle giovani per ritiri. esperienze monastiche, o desiderose di conoscere il monachesimo orientale.

Per maggiori informazioni:
MONASTERO RUSSO USPENSKIJ
Via della Pisana, 342 - 000163 Roma
Tel.: 06.66.15.23.44
E-mail: dormizione@tiscali.it
Sito ufficiale: http://web.tiscali.it/dormizione
OGNI DOMENICA A Milano, nella Chiesa di S. Maurizio, in Corso Magenta n° 15, alle ore 10.30, si celebra la Divina Liturgia (S. Messa) in rito bizantino-greco.
Per ulteriori informazioni chiamare Michele al n° 348.78.13.356.
OGNI DOMENICA BARI – PARROCCHIA GRECO-CATTOLICA "SAN GIOVANNI CRISOSTOMO"
La parrocchia San Giovanni CrisostomoLa chiesa fu destinata ai fratelli cristiani di rito orientale-bizantino provenienti dalla Grecia continentale e dal Dodecaneso negli anni '40-'50. Fu eretta parrocchia - con il titolo di San Giovanni Crisostomo - il 7 maggio 1957 da mons. Nicodemo a seguito di facoltà concessa, il 2 aprile 1957, dalla Congregazione per le Chiese Orientali. Primo parroco fu nominato papàs Giuseppe Ferrari che già aveva, dal settembre 1954, la facoltà di "catechizzare, avvicinare, predicare e confessare i cristiani di rito greco nell'Arcidiocesi di Bari". Attuale parroco è papàs Antonio Magnocavallo.
La Divina Liturgia in rito Bizantino-greco viene celebrata ogni Domenica alle ore 09.30 e i giorni feriali alle ore 08.00.

Parrocchia San Giovanni Crisostomo
Arco S. Giovanni, 1 - 70122 Bari - tel. 3339871571
   

Mappa sito

HTML5 Powered

HTML5 Powered with CSS3 Styling

© 2001-2017 Congregazione d'Italia dei Monaci Basiliani - Tutti i diritti sono riservati - [Credits]

Corso del Popolo, 128 - 00046 Grottaferrata (RM) - Tel. (0039) 06.945.9309 - Fax (+039) 06.945.6734